Appuntamenti in giardino dal 21 aprile al 1 maggio

Il Giardino è aperto tutti i giorni per visite in autonomia e

visite guidate nei fine settimana e festivi.

Inoltre il 21, 22, 24, 25, 29 Aprile e 1 Maggio

la visita al Giardino Monumentale presenta

Pic Nic del Doge

Nell’area di due ettari, con prato verde, alberi secolari e circondati dai Colli Euganei ci sono Quality street food a disposizione per colazioni sull’erba o su tavoli (da prenotare).

Si potranno acquistare panini gourmet,
cicchetti veneziani e specialità venete
dallo street food

Bella Vita

Il 25 e 29 Aprile e 1 Maggio

Fritture imperiali e degustazioni di pesce di

Nautilus Fish and wine

L’ area non monumentale è a disposizione dei visitatori del Giardino per fare il pic nic anche con le vivande portate da casa

————– O ————–

Dal 22 Aprile al 1 Maggio

possibilità di fare visite guidate standard e superior

Partenza alle ore 11:00 e 15:00

Standard

Costo extra sul biglietto d’ingresso € 5,00

Alla scoperta della simbologia del Giardino realizzato
dalla famiglia Barbarigo su progetto di Luigi Bernini

Superior

Costo extra sul biglietto d’ingresso € 10,00

Dal Giardino Monumentale alla storia delle famiglie che
nei secoli hanno posseduto la Tenuta Valsanzibio

Accesso al Piazzale delle Rivelazioni e visita
al parterre davanti alla Villa Barbarigo

Inoltre, visita a

Ca’ Martinengo

il casino di caccia realizzato nel XIX secolo dalla famiglia Martinengo da Barco.

Esposizione al piano terra

Dai Barbarigo ai Martinengo da Barco,

fino ai Pizzoni Ardemani

Storia delle famiglie che hanno

fatto la storia a Valsanzibio

Trecentometri quadri di esposizione dove ammirare

Abiti d’epoca, tavole da giardino e da colazione in villa, carrozze di fine ‘800,
un’imbarcazione da caccia in valle di inizio ‘900,
mobili e oggetti d’ arredo dell’800 di manifattura veneta.
Ceramiche d’Este e collezioni in porcellana della contessa Anita Pizzoni Ardemani,
che acquistò la tenuta di Villa Barbarigo a Valsanzibio nel 1929,
tutt’oggi appartenente alla stessa famiglia, giunta alla terza generazione.
Le visite partiranno alle ore:

12:15 e 16:15

al termine della visita guidata ‘standard’ del Giardino Monumentale

Un particolare ringraziamento a
Antico Atelier – Francesca Serafini costume makers
Ceramiche d’Este- ceramiche dal 1700
Renzo Fedele – Antiquario
Giovanni Menato – artigianato corbe
Maurizio Ulliana – Presidente associazione “TVB – Traditional Venetian Boats”

————– O ————–

29 Aprile – 1 Maggio

Passeggiata Filosofale a cura di Marco Zulian

Ore 11:15 - 15:30

Marco Zulian, analista junghiano veneto trasferito a Parigi, innamorato del Giardino di Valsanzibio e dei suoi innumerevoli significati analitici, rinnova questo appuntamento giunto al terzo anno, molto atteso dagli estimatori.

Zulian conduce in passeggiate di circa un’ora e trenta, spiegando i significati allegorici del Giardino in tema Junghiano, narrando un percorso analitico che diventa introspettivo.

Supplemento sul prezzo d’ingresso di € 10,00

info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

Maggio

1 Maggio - area Relax

Appuntamento dedicato ai giovanissimi

“Il mondo a colori”

ore 11:00 – ore 15:00

spettacolo per bambini sulla creazione del mondo.

Con Federica Manna e Giuseppe Viaro

Regia Manuela Frontoni

Testo Antonio Irre, A cura di Auló teatro.

Liberamente ispirato ad una fiaba tradizionale africana, in cui il mondo nasce dalla musica, è fortemente legato agli elementi naturali. Lo spettacolo è un turbinio di sorprese colorate e meraviglia volte a sorprendere il bambino e coinvolgerlo nel racconto. In scena un’attrice e un musicista sui trampoli. Il linguaggio è semplice e diretto, adatto all’età dei bambini anche più piccoli.

Extra sul biglietto d’ingresso dei bimbi € 7,00

————– O ————–

5 e 6 Maggio

“Spiriti sottili”

Passeggiata poetica e performance site-specific
tra le memorie del Giardino

Di e con Federica Marra e Antonio Irre
A cura di Auló teatro

Uno spettacolo su misura, creato a partire dalle suggestioni del giardino di Villa Barbarigo a Valsanzibio, in cui due performer risvegliano le memorie del parco.  Una passeggiata tra i segreti degli alberi secolari e dell’architettura del Giardino.

Extra sul biglietto di ingresso € 7,00

————– O ————–

Domenica 13 Maggio

Roccocò Pic Nic

Evento realizzato da Francesca Serafini Costume Maker,
in occasione del 20ennale di Antico Atelier

Il Giardino Monumentale di Valsanzibio sarà cornice preziosa del Roccocò Pic Nic, evento creato dall’esperta costume maker Francesca Serafini. Un’occasione di vivere una giornata tra eleganza e tradizioni, dove tutti potranno partecipare, in abiti contemporanei e in abiti d’epoca. Quest’anno, in occasione dei 20 anni di Antico Atelier, l’evento sarà ancor più vario e ricco di spettacoli, una giornata tra magia e fascino, per rievocare l’atmosfera delle feste del passato in campagna della nobiltà veneta. Un’atmosfera da film, dove si potrà scegliere di essere protagonisti in costume d’epoca oppure spettatore, in abiti contemporanei.

Info prezzi di partecipazione in costume proprio e info menu

info@anticoatelier.com

Per i visitatori del Giardino non c’è supplemento di prezzo

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Domenica 15 aprile 2018 – Passeggiata teatrale “Nel mezzo del cammin di nostra vita”

Domenica 15 Aprile 2018

Ore 11:20, 14:30 e 16:30

Passeggiata teatrale

“Nel mezzo del cammin

di nostra vita”

Oltre alla possibilità di fare pic nic nelle aree dedicate, con il vostro cibo o con quello proposto da Quality Street Food, domenica 15 Aprile 2018 ci sarà la Passeggiata teatrale “Nel mezzo del cammin di nostra vita”.

Debuttano per la prima volta a Valsanzibio le passeggiate teatrali a cura Etielle eventi.  “Nel mezzo del cammin di nostra vita” sarà una passeggiata accompagnata da letture sceniche in itinere, tratte dai cantici della Divina Commedia di Dante Alighieri, realizzate dall’attore Lorenzo Zuffi e accompagnate dal liuto di Federico Rossignoli.

Nella giornata ci saranno tre tour,
alle ore alle ore 11:20 – 14:30 e 16:30.

Consigliata la prenotazione.

info@valsanzibiogiardino.it

La partecipazione prevede un extra
di 10 euro sul biglietto d’ingresso.

Recupero 22 Aprile 2018 in caso di brutto tempo

————– O ————–

Il Giardino è aperto al pubblico dalle 10:30 alle 19:30 con orario continuato.

Nelle giornate festive di aprile il Giardino offre la possibilità ai visitatori di fermarsi nelle aree a disposizione per

Il Pic Nic del Doge

pic nic sull’erba, immersi nella natura di alberi secolari e nella storia, per rivivere l’atmosfera delle scampagnate in Villa nel passato.  Si può portare il cibo da casa oppure ci sono presenti Quality Street Food che preparano piatti della tradizione veneziana, dal fritto di pesce in cono al baccalà e polenta.

Per il pranzo al sacco possibilità di prenotare tavoli e panche con supplemento di 2,0 € a persona – tavoli in tronco d’albero del Giardino a disposizione.

Il Pic Nic del Doge sarà riproposto ogni domenica e festivi di aprile.

————– O ————–

La vista del Giardino Monumentale di Valsanzibio può essere indipendente (a tutti viene dato un depliant all’ingresso con storia e mappa del Giardino), ma, considerando l’alta simbologia che questo Giardino allegorico cela, consigliamo la visita guidata.

Visite guidate su prenotazione tutti i giorni.
Per informazioni e per la prenotazione:

340 0825844 o info@valsanzibiogiardino.it

Nei fine settimana e festivi visite guidate

circa alle ore 11:00 e alle ore 15:00.

Si potrà scegliere tra:

Visite Standard
- durata di circa 1 ora;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 5,00 a persona.

&

Visite Superior
- durata di circa 2 ore;
- in omaggio la carta delle piante del Giardino ed
i testi delle iscrizioni sulle sculture del Giardino;
- Questa visita si conclude sul Piazzale delle
Rivelazioni davanti alla Villa e permette di vedere
un’area generalmente chiusa al pubblico;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 10,00 a persona.

Per partecipare a queste visite guidate, la prenotazione non è obbligatoria, ma, al fine di dare un miglior servizio consigliamo la prenotazione al

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

oppure si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio della visita

Infine, i visitatori potranno usufruire dell’area relax, due ettari tra alberi secolari circondati dai Colli Euganei, totalmente immersi nella natura.

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Domenica 8 aprile 2018 – Minuetto in Giardino

Domenica 8 Aprile 2018

dalle 15:00 alle 18:00

Minuetto in Giardino

con i Patrizi Veneti

Il Giardino Monumentale di Valsanzibio domenica 8 aprile si trasforma in un grande palcoscenico, tra musica classica e esibizioni d’altri tempi. Dalle 15 alle 18, la visita al Giardino sarà impreziosita da musica classica presso il Padiglione di Diana di archi e tastiere, con l’esibizione di giovani allievi del Conservatorio di Venezia e con il tastierista aponense Andrea Pavanello, seguirà un elegante defilè dei Patrizi Veneti in costume originale d’epoca, che si esibiranno in un Minuetto davanti alla Scalinata del Sonetto. Chiuderà l’esibizione la cantante lirica barocca Yulia Podvoytoba.

L’associazione no profit Patrizi Veneti è nata con la finalità di portare avanti la tradizione delle nobili famiglie veneziane del passato.

L’evento prevede il regolare biglietto d’ingresso al Giardino senza supplemento.

Il Giardino è aperto al pubblico dalle 10:30 alle 19:30 con orario continuato.

Nelle giornate festive di aprile il Giardino offre la possibilità ai visitatori di fermarsi nelle aree a disposizione per

Il Pic Nic del Doge

pic nic sull’erba, immersi nella natura di alberi secolari e nella storia, per rivivere l’atmosfera delle scampagnate in Villa nel passato.  Si può portare il cibo da casa oppure ci sono presenti Quality Street Food che preparano piatti della tradizione veneziana, dal fritto di pesce in cono al baccalà e polenta.

Per il pranzo al sacco possibilità di prenotare tavoli e panche con supplemento di 2,0 € a persona – tavoli in tronco d’albero del Giardino a disposizione.

Il Pic Nic del Doge sarà riproposto ogni domenica e festivi di aprile.

————– O ————–

La vista del Giardino Monumentale di Valsanzibio può essere indipendente (a tutti viene dato un depliant all’ingresso con storia e mappa del Giardino), ma, considerando l’alta simbologia che questo Giardino allegorico cela, consigliamo la visita guidata.

Visite guidate su prenotazione tutti i giorni.
Per informazioni e per la prenotazione:

340 0825844 o info@valsanzibiogiardino.it

Nei fine settimana e festivi visite guidate

circa alle ore 11:00 e alle ore 15:00.

Si potrà scegliere tra:

Visite Standard
- durata di circa 1 ora;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 5,00 a persona.

&

Visite Superior
- durata di circa 2 ore;
- in omaggio la carta delle piante del Giardino ed
i testi delle iscrizioni sulle sculture del Giardino;
- Questa visita si conclude sul Piazzale delle
Rivelazioni davanti alla Villa e permette di vedere
un’area generalmente chiusa al pubblico;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 10,00 a persona.

Per partecipare a queste visite guidate, la prenotazione non è obbligatoria, ma, al fine di dare un miglior servizio consigliamo la prenotazione al

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

oppure si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio della visita

Infine, i visitatori potranno usufruire dell’area relax, due ettari tra alberi secolari circondati dai Colli Euganei, totalmente immersi nella natura.

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Pic Nic del Doge a Valsanzibio

Pic Nic del Doge

al Giardino Monumentale di Valsanzibio

Domenica di Pasqua e Pasquetta

1 e 2 Aprile 2018

Nuova apertura: il museo del Giardino

Presso Ca’ Martinengo – la dimora con vista sul Padiglione
di Diana, il maestoso ingresso del Giardino, dove fino all’800
era possibile arrivare da Venezia in barca.

“Atmosfere di vita in Villa”

è il titolo dell’esposizione, visitabile per
tutto l’anno nei fine settimana o su prenotazione.

Domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta il Giardino Monumentale di Valsanzibio è aperto dalle 10:00 alle 19:30 con orario continuato.

Il Giardino di Valsanzibio, Giardino barocco allegorico di metà ‘600 realizzato dalla nobile famiglia veneziana Barbarigo, diventato proprietà della famiglia Pizzoni Ardemani dal 1929 e considerato uno dei Giardini storici più importanti d’Europa, famoso per l’alta simbologia che vi si può leggere ispirata da San Gregorio Barbarigo e noto anche per lo stupendo labirinto in bossi secolari, può esser visitato in autonomia o con visite guidate.  Inoltre nei fine settimana di Pasqua e di tutto aprile offre la possibilità ai visitatori di fermarsi nelle aree a disposizione per pic nic sull’erba, immersi nella natura di alberi secolari e nella storia, per rivivere l’atmosfera delle scampagnate in Villa nel passato. Si può portare il cibo da casa oppure ci sono presenti Quality Street Food che preparano dalle 12 al tramonto piatti della tradizione veneziana, dal fritto di pesce in cono al baccalà e polenta. Cicchetti veneziani, panini gourmet, panini vegetariani, gelato artigianale e Vino della Strada dei Colli Euganei.

Servizio self service, Tavoli su prenotazione

Sono molteplici le aree a disposizione per i visitatori del Giardino:

1. Area relax – due ettari di prato con alberi secolari da tutto il mondo, quali cedri dell’Atlante, dell’Himalaya, una sequoia, lecci di oltre 500 anni, con la cornice dei Colli Euganei.
Possibilità di prenotare tavoli e panche con supplemento di 2,0 € a persona – tavoli in tronco d’albero del Giardino a disposizione – Possibilità di sdraiarsi su plaid portati da casa e consumare il proprio cibo portato da casa;

2. Area Antiche Scuderie – Panche e tavoli su prenotazione (prenotazione tavoli per pranzo al sacco portato da casa – costo extra di 2,0 € a persona – minimo 12,0 € per un tavolo da 6 posti).

3. Novità 2018: Ca’ Martinengo Museum e il Giardino con prato verde e vista sul Padiglione di Diana.

Per la prima volta il Giardino apre il nuovo salotto museo presso Ca’ Martinengo, dimora di caccia dell’800 con vista sul Padiglione di Diana. In esposizione pezzi inediti della famiglia Pizzoni Ardemani, dalle carrozze fine ‘800, porcellane francesi e cinesi di inizio ‘900 della Contessa Anita Pizzoni Ardemani, costumi d’epoca da collezione dal ‘700 al secolo scorso di Antico Atelier di Francesca Serafini, ceramiche artistiche storiche di Este Ceramiche, un’imbarcazione da valle di inizio ‘900 Modello “Sandolo S-ciopon” recuperata dall’associazione “TVB – Traditional Venetian Boats” fondata e presieduta da Maurizio Ulliana che ne ha curato il restauro estetico-conservativo, pezzi di collezioni private a tema Vita in Villa.

Anche il Giardino di Ca’ Martinengo è a disposizione
per chi visita il museo “Atmosfere di Villa”

Panche e tavoli su prenotazione, quality street food a disposizione. Possibilità di biglietto visita al museo, bibita e cicchetto veneziano incluso.

Il Pic Nic del Doge sarà riproposto ogni domenica e festivi di aprile.

————– O ————–

La vista del Giardino Monumentale di Valsanzibio può essere indipendente (a tutti viene dato un depliant all’ingresso con storia e mappa del Giardino), ma, considerando l’alta simbologia che questo Giardino allegorico cela, consigliamo la visita guidata.

Visite guidate su prenotazione tutti i giorni.
Per informazioni e per la prenotazione:

340 0825844 o info@valsanzibiogiardino.it

Nei fine settimana e festivi visite guidate

circa alle ore 11:00 e alle ore 15:00.

Si potrà scegliere tra:

Visite Standard
- durata di circa 1 ora;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 5,00 a persona.

&

Visite Superior
- durata di circa 2 ore;
- in omaggio la carta delle piante del Giardino ed
i testi delle iscrizioni sulle sculture del Giardino;
- Questa visita si conclude sul Piazzale delle
Rivelazioni davanti alla Villa e permette di vedere
un’area generalmente chiusa al pubblico;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 10,00 a persona.

Per partecipare a queste visite guidate, la prenotazione non è obbligatoria, ma, al fine di dare un miglior servizio consigliamo la prenotazione al

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

oppure si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio della visita

Infine, i visitatori potranno usufruire dell’area relax, due ettari tra alberi secolari circondati dai Colli Euganei, totalmente immersi nella natura.

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

primi appuntamenti del 2018

Calendario degli eventi

Giardino Monumentale di Valsanzibio

24 Febbraio – 1 Maggio 2018

————– O ————–

24 Febbraio 2018

Apertura Giardino Monumentale di Valsanzibio

Il Giardino è aperto tutti i giorni,

da Lunedì a Venerdì

10:00 – 13:00 e 14:00 - tramonto

Sabato, Domenica e giorni festivi con orario continuato

10:00 - tramonto

La vista può essere indipendente (a tutti viene dato un depliant all’ingresso con storia e mappa del Giardino), ma, considerando l’alta simbologia che questo Giardino allegorico cela, consigliamo la visita guidata.

Visite guidate su prenotazione tutti i giorni.
Per informazioni e per la prenotazione:

340 0825844 o info@valsanzibiogiardino.it

Nei fine settimana e festivi visite guidate

circa alle ore 11:00 e alle ore 15:00.

Si potrà scegliere tra:

Visite Standard
- durata di circa 1 ora;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 5,00 a persona.

&

Visite Superior
- durata di circa 2 ore;
- in omaggio la carta delle piante del Giardino ed
i testi delle iscrizioni sulle sculture del Giardino;
- Questa visita si conclude sul Piazzale delle
Rivelazioni davanti alla Villa e permette di vedere
un’area generalmente chiusa al pubblico;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 10,00 a persona.

Per partecipare a queste visite guidate, la prenotazione non è obbligatoria, ma, al fine di dare un miglior servizio consigliamo la prenotazione al

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

oppure si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio della visita

Infine, i visitatori potranno usufruire dell’area relax, due ettari tra alberi secolari circondati dai Colli Euganei, totalmente immersi nella natura.

————– O ————–

Fine Marzo 2018 (data da definirsi)

Apertura Cà Martinengo ‘Valsanzibio’s Museum’

“Atmosfere di vita in Villa”

Per la prima volta il Giardino apre il nuovo salotto museo Ca’ Martinengo, Antico Casino di caccia dell’800 della Tenuta.

In esposizione pezzi inediti della famiglia Pizzoni Ardemani, dalle carrozze fine ‘800, oggetti artistici della Contessa Anita Pizzoni Ardemani, costumi d’epoca da collezione, ceramiche artistiche storiche, pezzi di collezioni private a tema Vita in Villa.

————– O ————–

Domenica 1 e Lunedì 2 Aprile 2018

Pic nic del Doge

Nelle giornate festive di aprile il Giardino offre la possibilità ai visitatori di fermarsi nelle aree a disposizione per il pranzo al sacco sull’erba, immersi nella natura di alberi secolari e nella storia, per rivivere l’atmosfera delle scampagnate in Villa nel passato.

Si può portare il cibo da casa oppure ci sono presenti Quality Street Food che preparano piatti della tradizione veneziana, dal fritto di pesce in cono al baccalà e polenta.  Inoltre primi piatti a base di pasta fresca.  Cicchetti veneziani, panini gourmet, gelato artigianale.

Servizio self service – Tavoli su prenotazione:

340 0825844 o info@valsanzibiogiardino.it

Nel Giardino Monumentale non è permesso mangiare, ma sono molteplici le aree a disposizione per i visitatori del Giardino:
1. Area Non-Monumenatale/Area Relax – due ettari di prato con alberi secolari e circondati dai Colli Euganei – Possibilità di prenotare tavoli e panche con supplemento – Tavoli in tronco d’albero del Giardino a disposizione – Possibilità di sdraiarsi su plaid portati da casa e consumare il proprio cibo portato da casa;
2. Area Antiche Scuderie – Panche e tavoli su prenotazione;
3. Novità 2018: Ca’ Martinengo Museum - Il Giardino di Ca’ Martinengo, dimora storica con vista sul Padiglione di Diana, è a disposizione per chi visita il museo “Atmosfere di vita in Villa” – Panche e tavoli su prenotazione, Quality street food a disposizione

————– O ————–

Domenica 8 Aprile 2018

Pic nic del Doge

e nel pomeriggio

Minuetto in Giardino con i Patrizi Veneti

L’associazione veneta Patrizi Veneti, nata con la finalità di portare avanti la tradizione delle nobili famiglie venete del passato, sfilerà in Giardino e si esibirà in Minuetti a coppie.

————————— O —————————

Domenica 15 Aprile 2018

Pic nic del Doge

e nel pomeriggio

“NEL MEZZO DEL CAMMIN

DI NOSTRA VITA”

In cammino con Dante

nel Giardino di Valsanzibio

Passeggiata teatrale a cura di eTielleZeta eventi

Letture sceniche in itinere dei cantici di Dante Alighieri realizzate dall’attore Lorenzo Zuffi e accompagnate dal liuto di Federico Rossignoli.

Possibilità di scegliere il tour alle ore:

11:00 / 14:30 / 16:30

Indispensabile la prenotazione:

340 0825844 o info@valsanzibiogiardino.it

- Recupero 22 Aprile in caso di brutto tempo

————– O ————–

Dal 21 al 25 Aprile 2018

e ancora

il 30, 31 Aprile & 1 Maggio 2018

Pic nic del Doge

Visite guidate circa alle 11:00 e alle 15:00

Nel Giardino Monumentale non è permesso mangiare, ma sono molteplici le aree a disposizione per i visitatori del Giardino:
1. Area Non-Monumenatale/Area Relax
- due ettari di prato con alberi secolari e circondati dai Colli Euganei;
- Possibilità di prenotare tavoli e panche con supplemento;
- Tavoli in tronco d’albero del Giardino a disposizione;
- Colazioni sull’erba con cibo proprio o acquistato presso i Quality street food;
2. Area Antiche Scuderie
- Panche e tavoli su prenotazione;
3. Novità 2018: Ca’ Martinengo Museum
- Il Giardino di Ca’ Martinengo, dimora storica con vista sul Padiglione di Diana, è a disposizione per chi visita il museo “Atmosfere di vita in Villa”
- Panche e tavoli su prenotazione;
- Quality street food preparano cibo della tradizione veneta.

Servizio self service – Tavoli su prenotazione:

340 0825844 o info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

VISITE SU PRENOTAZIONE PRIMA DELLA REGOLARE RIAPERTURA

“Love wins over everything…”

L’ultimo video realizzato nella splendida location di Valsanzibio per Demas, brand di abiti da sposi e cerimonia, diretto da Alex Belli e prodotto da AXB Studio.

————– O ————–

Il Giardino Monumentale riaprirà regolarmente

Sabato 24 Febbraio 2018.

Nel periodo di chiusura,

il Giardino di Valsanzibio potrà essere visitato

solo su prenotazione.

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

Si ricorda la gentile clientela che in questo periodo invernale il circuito delle fontane e degli scherzi d’acqua del giardino resteranno chiusi a causa delle possibili gelate notturne e diurne e, a causa manutenzione (potature), il labirinto di bossi secolari potrà essere visto solo dalla torretta centrale.

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Ultimi giorni di apertura straordinaria

Un sentito GRAZIE al fotografo

Francesco Volpe per queste ultime

belle foto aeree del complesso

Monumentale di Valsanzibio

Picture 1 of 3

DCIM100MEDIADJI_0314.JPG

In evidenza (Foto n° 3) anche l’ultimo edificio del complesso Monumentale di Valsanzibio, Cà Martinengo, finito di essere restaurato nel Novembre del 2017 e pronto ad accogliere i nostri visitatori nel 2018.

Per maggiori informazioni cliccare QUI’

————– O ————–

Fino a Domenica 7 Gennaio 2018

Il Giardino Monumentale di Valsanzibio sarà

eccezionalmente aperto al pubblico

dalle 11:00 alle 16:00.

Ultima entrata ore 15:30.

Il Giardino Monumentale di Valsanzibio sarà visitabile fino a tutta Domenica 7 Gennaio 2018 dalle 11:00 fino alle 16:00 con orario continuato.  Per visitare il giardino e gradita la prenotazione al

340 0825844

info@valsanzibiogiardino.it

Il costo per la visita nel periodo Natalizio sarà con la riduzione speciale di 9,00 € per tutti gli adulti e di 6,50 € per i bambini/ragazzi dai 2 ai 14 anni compiuti.  Inoltre, circa alle 11:15 e alle 14:30 ci saranno delle visite guidate di circa 1 ora per un costo extra di 5,00 € a persona (bambini/ragazzi al seguito degli adulti non pagano questo servizio).  La visita guidata non è obbligatorie, ma caldamente consigliata per le innumerevoli allegorie e l’alta simbologia di questo Monumentale giardino.  Inoltre, per tutti i partecipanti alle visite guidate sarà possibile accedere con la guida al Piazzale delle Rivelazioni davanti alla Villa, piazzale normalmente chiuso per le regolari visite.

Si ricorda la gentile clientela che in questo periodo il circuito delle fontane e degli scherzi d’acqua del giardino resteranno chiusi a causa delle possibili gelate notturne e diurne e, a causa manutenzione (nuove piantumazioni), il labirinto di bossi secolari potrà essere visto solo dalla torretta centrale.

Dopo il 7 di Gennaio 2018 il Giardino chiuderà

per la pausa invernale, fin o a

Sabato 24 Febbraio 2018.

Nel periodo di chiusura,

il Giardino Monumentale potrà essere visitato

solo su prenotazione.

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

BUON ANNO a Tutti

e un sentito GRAZIE

ai tantissimi visitatori del 2017

Grazie per aver aiutato il mantenimento

di questo luogo meraviglioso

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Apertura straordinaria per le vacanze Natalizie

Un sentito GRAZIE al fotografo

australiano Stuart Kortekaas

alla modella Padovana Alice Daniele

per queste belle foto

————– O ————–

Da Sabato 23 Dicembre 2017

fino a Domenica 7 Gennaio 2018

Il Giardino Monumentale di Valsanzibio aprirà

eccezionalmente al pubblico dalle 11:00 alle 16:00.

Ultima entrata ore 15:30.

Con l’eccezione della giornata di Natale (25 Dicembre 2017), il Giardino Monumentale di Valsanzibio sarà visitabile da Sabato 23 Dicembre 2017 fino a tutta Domenica 7 Gennaio 2018 dalle 11:00 fino alle 16:00 con orario continuato.  Per visitare il giardino e gradita la prenotazione al

340 0825844

info@valsanzibiogiardino.it

Il costo per la visita nel periodo Natalizio sarà con la riduzione speciale di 9,00 € per tutti gli adulti e di 6,50 € per i bambini/ragazzi dai 2 ai 14 anni compiuti.  Inoltre, circa alle 11:15 e alle 14:30 ci saranno delle visite guidate di circa 1 ora per un costo extra di 5,00 € a persona (bambini/ragazzi al seguito degli adulti non pagano questo servizio).  La visita guidata non è obbligatorie, ma caldamente consigliata per le innumerevoli allegorie e l’alta simbologia di questo Monumentale giardino.  Inoltre, per tutti i partecipanti alle visite guidate sarà possibile accedere con la guida al Piazzale delle Rivelazioni davanti alla Villa, piazzale normalmente chiuso per le regolari visite.

Si ricorda la gentile clientela che in questo periodo il circuito delle fontane e degli scherzi d’acqua del giardino resteranno chiusi a causa delle possibili gelate notturne e diurne e, a causa manutenzione (nuove piantumazioni), il labirinto di bossi secolari potrà essere visto solo dalla torretta centrale.

Dopo il 7 di Gennaio 2018 il Giardino chiuderà

per la pausa invernale, fin o a

Sabato 24 Febbraio 2018.

Nel periodo di chiusura,

il Giardino Monumentale potrà essere visitato

solo su prenotazione.

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

Grazie ai numerosi visitatori del 2017

Grazie per aver aiutato il mantenimento

di questo luogo meraviglioso

————– O ————–

E’ Tempo di pensare ai regali Natalizi.

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI’ alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Secondo fine settimana di Dicembre 2017

Fine settimana

8 – 9 – 10 Dicembre 2017

Ultimo fine settimana di apertura

al pubblico del Giardino Monumentale,

prima della pausa invernale.

Venerdì 8, Sabato 9, Domenica 10,

tempo permettendo,

ci saranno visite guidate circa alle ore 11:00 e alle ore 14:30

Dopo di che il Giardino chiuderà

per pausa invernale, fin o a

Sabato 24 Febbraio 2018.

Nel periodo di chiusura,

dal 23 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018,

il Giardino Monumentale potrà essere visitato

solo su prenotazione.

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

Grazie ai numerosi visitatori del 2017

Grazie per aver aiutato il mantenimento

di questo luogo meraviglioso

————– O ————–

E’ Tempo di pensare ai regali Natalizi.

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI’ alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Fine Novembre 2017

BY STEFANO MARUZZO

Uno speciale ringraziamento al bravissimo fotografo Stefano Maruzzo che Venerdì 17 Novembre ci ha sorvolato con il suo deltaplano  motore e ci ha regalato queste belle foto: ‘…venerdì ero in volo poco lontano e mai mi sarei privato di un sorvolo dei…giardini per ammirare il meraviglioso spettacolo che stanno offrendo in questi giorni d’autunno…’ Stefano Maruzzo

————– O ————–

Autunno in Giardino

————– O ————–

Il Giardino è aperto tutti

i giorni fino a

Domenica 10 Dicembre 2017

L’orario è dalle 10:00 alle 17:00

Tutti i giorni, la vista può essere fatta in autonomia

(a tutti viene dato un depliant all’ingresso con storia e mappa del Giardino)

oppure, nei fine settimana e nei giorni festivi,
possibilità di visitare il Giardino con visite guidate

(le visite guidate non sono obbligatorie, ma
consigliate per le innumerevoli allegorie e
l’alta simbologia di questo Monumentale giardino)

- visite guidate circa alle 11:00 e alle 15:00

Si potrà scegliere tra:

Visite Standard (orario 11:00 e 15:00)
Passeggiata nel Giardino Monumentale
- durata di circa 1 ora;
- extra sul biglietto d’ingresso di € 5,00 a persona.

&

Visite Superior (solo alle 11:00)
Passeggiata nel Giardino Monumentale e nel Parterre
davanti alla villa, non visitabile se non accompagnati.
- durata di circa 2 ore;
- in omaggio la carta delle piante del Giardino ed i
testi delle iscrizioni sulle sculture del Giardino;

- extra sul biglietto d’ingresso di € 10,00 a persona.

Al fine di dare un miglior servizio consigliamo la prenotazione
oppure si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio della visita

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

Inoltre, nei fine settimana e nei giorni festivi, i visitatori potranno passeggiare anche nell’area relax, due ettari tra alberi secolari circondati dai Colli Euganei, totalmente immersi nella natura.

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI’ alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!