28 September 2018 Staff

‘Paesi che vai’, Rai1 Tv – Sunday 30th of September 2018, 9:45 am

‘Paesi che vai’, Rai1 Tv
Sunday 30th of September 2018
9:45 am

Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani
Galzignano Terme (Padova)

Si parla della Riviera del Brenta, delle Thermae di Abano Montegrotto, e, meta storico artistica imperdibile per chi si reca in quest’area, del Giardino Monumentale di #Valsanzibio.

‘Paese che vai’ è la trasmissione di Rai1 condotta da Livio Leonardi, racconta l’incomparabile patrimonio culturale, artistico, archeologico, enogastronomico e agroalimentare esteso sull’intero territorio nazionale. L’Italia può essere certamente considerata un grande “museo diffuso” da divulgare e promuovere.

Grazie a Maria Grazia Sozzi, autrice della rubrica Naturosa

————– O ————–

Giardino Monumentale
di Valsanzibio

Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani
Galzignano Terme (Padova)

L’autunno è una stagione meravigliosa per visitare i Giardini. Domenica 30 Settembre 2018 Valsanzibio propone come primo appuntamento autunnale la magia del ‘700 con i rievocatori storici dell’associazione Rosa Antico.  Nel pomeriggio si esibiranno in Giardino dalle 15:00 alle 18:00 con abiti da sogno.

Rosa_Anrtico_3

Picture 1 of 2

Nell’area Scuderie l’Agriboschiva Barbarigo propone giuggiole, melograni, nocciole, prodotti di stagione a km zero e torte della nonna. Un giornata dove ammirare e gustare la magia del passato. L’evento prevede il regolare costo del biglietto d’ingresso al Giardino senza maggiorazioni.

Il Giardino è aperto tutti i giorni, dalle ore 10:00 fino al tramonto (18:30/19:00), con pausa della biglietteria dalle 13:00 alle 14:00, durante la settimana e con orario continuato nei fine settimana.

Nei fine settimana proponiamo visite guidate organizzate da noi e si può scegliere tra:

Visite guidate ‘Standard’
o visite guidate ‘Superior – Cà Martinengo’

(maggiori dettagli sulle visite guidate di seguito)

Partenze delle visite guidate alle ore 11:00 e alle ore 16:00 – gradita la prenotazione (+39/340/0825844 o info@valsanzibiogiardino.it), oppure si consiglia di arrivare almeno 15 minuti prima dell’orario di visita.

(per l’importanza storica, allegorica e botanica di questo luogo e per
gli innumerevoli messaggi celati nell’ideazione del giardino di Valsanzibio,
le visite guidate sono caldamente consigliate, ma non obbligatorie)

————– O ————–

Visite guidate ‘Standard’

Alla scoperta dei significati simbolici del Giardino

Racconta l’alta simbologia del Giardino Monumentale, realizzato
su progetto di Luigi Bernini e ispirato da San Gregorio Barbarigo.

– lingua Italiana e durata un’ora circa
extra di 5,00 € a persona sul biglietto d’ingresso
Orario di inizio nei week end e festivi (orari soggetti a cambiamenti stagionali)
ore 11.00 & 15.30 (16:30 da Maggio ad Agosto, 16:00 Settembre)

————– O ————–

Visite guidate ‘Superior – Cà Martinengo’

Alla scoperta dei significati simbolici del Giardino
e alla scoperta delle famiglie che si sono succedute
nei secoli alla proprietà della Tenuta

Questo tour, oltre alla visita guidata ‘Standard’, darà l’opportunità di
accedere al Piazzale delle Rivelazioni davanti alla Villa (generalmente
chiuso al pubblico) e di accedere al Casino di Caccia dell’800
Ca’ Martinengo, dove ammirare una esposizione di 300 mq.

– lingua Italiana e durata un’ora e 40 circa
extra di 10,00 € a persona sul biglietto d’ingresso
Orario di inizio nei week end e festivi (orari soggetti a cambiamenti stagionali)
ore 11.00 & 15.30 (16:30 da Maggio ad Agosto, 16:00 Settembre)

————– O ————–

Chi già conosce la simbologia del Giardino può scegliere

Visita museale

Alla scoperta delle famiglie che si sono
succedute nei secoli alla proprietà della Tenuta

Ossia la seconda parte della visita ‘Superior – Cà Martinengo’, unendosi al
gruppo alle ore 12.15 e alle ore 16.30 (17:30 da Maggio ad Agosto, 17:00 Settembre)

– lingua Italiana e durata 40 minuti circa
extra di 5,00 € a persona sul biglietto d’ingresso
Orario di inizio nei week end e festivi (orari soggetti a cambiamenti stagionali)
ore 12.15 & 16.30 (17:30 da Maggio ad Agosto, 17:00 Settembre)

Per partecipare alle viste guidate è gradita la prenotazione
oppure consigliamo di arrivare almeno 15 minuti prima dell’inizio.
Le visite guidate partono dalla biglietteria del Giardino.

————– O ————–

Inoltre ampia area pic nic relax a disposizione dei visitatori, tra alberi secolari e vista Colli.

L’area relax del Giardino è un area di circa due ettari tra alberi secolari, prato verde e vista Colli Euganei. Chi desidera può portarsi il cibo da casa e fare il pranzo al sacco sul proprio plaid (per riservare dei tavoli è richiesto un extra di 12,0 € a tavolo o 2,0 € a persona).

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale
a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
info@valsanzibiogiardino.it

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.