17 January 2018 Staff

VISITS IN THE CLOSING PERIOD ONLY BY RESERVATION

“Love wins over everything…”

The last video realized in the astonishing location of Valsanzibio for Demas, weddings and ceremonies’ dresses, directed by Alex Belli and produced by AXB Studio.

————– O ————–

The Monumental Garden will regularly reopen

Saturday February 24, 2018.

In these closing months,

the Monumental Garden of Valsanzibio can be visited

only by reservation.

340 0825844
[email protected]

————– O ————–

We remind all the kind visitors that, in this winter time, all the fountains and water games of the garden will remain close due to the possible night and day freeze up. Furthermore, due to maintenance works (mainly pruning of the boxwood plants) only the center tower of the century old boxwoods labyrinth will be accessible.

————– O ————–

Desiderate fare un regalo speciale a persone speciali?

Regalate l’ingresso al

Giardino Monumentale di Valsanzibio.

Un dono gradito agli amanti dell’ Arte e Natura e, al tempo stesso, Arte e Natura del Giardino ringraziano sentitamente del contributo.

Sarete anche voi partecipi al mantenimento di un bene storico-artistico-botanico che visitatori da tutto il mondo apprezzano e ammirano.

Per informazioni:

340 0825844
[email protected]

————– O ————–

INFINE VI segnaliamo…

‘VALSANZIBIO’

Preview of the book

un opera scritta da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin, giovane fotografo veneziano che ha già esposto in prestigiose gallerie d’arte internazionali, tra cui Venezia, New York, Parigi. Alcuni sui scatti realizzati nel Giardino di Valsanzibio appaiono anche sulla facciata dell’antico Casino di caccia denominato Cà Martinengo (clicca sopra per conoscere Ca’ Martinengo).

Da VALSANZIBIO è stato tratto il Codice di Valsanzibio, un libro realizzato secondo tecniche monastiche antiche e composto di 26 grandi pagine (cm. 23,5 x 32) esposte in sequenza. In quest’opera i 24 Sonetti del poeta Luigi Cerantola, che prendono avvio dal Sonetto “Curioso viator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni in fronte a Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani (clicca La Scalinata del Sonetto), sono calligrafati su carta giapponese e tutte le 26 pagine sono dipinte da Alessio Mancino.

Il codice è in linea alla tradizione classica (vedi le Très Riches Heuresdu Duc de Berry del 1415 circa) che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

————– O ————–

Tutte le attività che si svolgono all’interno del Giardino di Valsanzibio, se non specificato altrimenti, prevedono il regolare ingresso al giardino ed il pagamento del biglietto.

Per ulteriori info seguite gli aggiornamenti QUI’ alla voce ‘NEWS‘ o andate alla nostra pagina di Facebook: Giardino Barbarigo Valsanzibio.